Proprieta' della curcuma

PROPRIETA’ DELLA CURCUMA

Proprieta’ della curcuma e i suoi molteplici benefici.

Proprieta’ della curcuma,gli studiosi hanno attribuito alla curcuma proprieta’ antiossidanti, questa caratteristica e’ da attribuire alla curcumina, sostanza presente all’interno della spezia e che e’ dotata di un forte potere antitumorale.

Vi elenco i suoi benefici:

  • epatoprotettrice
  • antinfiammatoria
  • cicatrizzante
  • rinforza il sistema immunitario

Qualche consiglio di come utilizzare la curcuma in cucina.

Le proprieta’ della curcuma in cucina.

  • si puo’ aggiungere all’acqua di cottura della pasta, un paio di cucchiaini
  • si puo’ spolverizzare direttamente sulla minestra o condimento
  • ottimo abbinamento con ceci e lenticchie
  • aiuta a digerire meglio
  • mezzo cucchiaino nel the’ per avere un sapore particolarmente mediorentale

Ovviamente sono solo consigli questi, non sono medico e quindi chiedete sempre prima di assumerla.proprieta' della curcuma

Ecco due ricette

Proprieta’ della curcuma e i suoi benefici.

Samosa Indiani ossia fagottini di verdura preparati con:

1 zucchina

200 gr di piselli

80 gr di farro

pasta fillo media

q.b. di sale

q.b. olio evo

erbe aromatiche: curcuma, curry e peperoncino

Preparazione 60 minuti.

  • per prima cosa mettiamo a cuocere il farro in acqua salata per 20-30 minuti, e intanto che il farro cuoce in una padella mettiamo a cucinare le verdure, tagliate a piccoli pezzi,con un po’ di olio e sale, per farle cucocere meglio aggiungete un po’ di acqua.
  • quando il farro e le verdure sono pronte unitele insieme ed aggiungete le erbe aromatiche.
  • prendiamo la pasta fillo e la e la apriamo e su ogni foglio mettiamo il ripieno, chiudete il fagottino su se stesso dando la classica forma triangolare, adagiamoli su teglia rivestita di carta forno, spenelliamo con olio ed inforniamo a 175ç per 20 min. circa.

Pappardelle con zucca e curcuma

200 gr di farina

100 ml di acqua

2 cucchiai di semi di papavero

600 gr di zucca pulita

mezzo cucchiaino di curcuma

mezzo cucchiaino di curry

1 grossa cipolla

450 gr di fagioli azuchi (quelli rossi) cotti e scolati

sale q.b.

olio q.b.

pepe q.b.

Preparazione 40 minuti

  • iniziamo facendo la pasta, mettiamo su una spianatoia la farina e ci aggiungiamo i semi di papavero, un pizzico di sale e acqua q.b. e mescoliamo fino a formare un panetto,lo avvolgiamo nella pellicola e lo mettiamo a riposare in frigorifero.
  • tritiamo la cipolla e mettiamola in pentola a pressione insieme alla zucca con un dito di acqua, cuocerla per 4 minuti dal soffio, spegnete e lasciate raffreddare prima di aprire il coperchio.
  • dopo che l’abbiamo tolta dalla pentola ci mettiamo l’olio, la curcuma e il curry, schiacciamo con i rebbi di una forchetta la zucca e lasciamo insaporire.
  • ora prendiamo l’impasto dal frigo e lo stendiamo sottile o con un mattarello o con la macchina per la pasta.
  • tenete a portata di mano la farina e utilizzatela se serve
  • forma le pappardelle, arrotolando la pasta, bene infarinata, e taglia con un coltello.
  • mettiamo a cuocere la pasta, la scoliamo e componiamo il piatto cosi: mettiamo gli azuchi, fagioli rossi, sul fondo, le tagliatelle e infine la zucca.
  • aggiungiamo olio e una spolverata di curcuma e pepe q.b.

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche su Facebook ed anche su Youtube con le video ricette.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *