Marmellata

MARMELLATA DI MELE COTOGNE

MARMELLATA DI MELE COTOGNE

La marmellata di mele cotogne fatta in casa ha un profumo e un sapore senza uguali.

Lo sapevi che…
La buccia delle mele cotogne è fonte di pectina, un addensante naturale che facilita la gelificazione della marmellata. Per questa ragione, non sbucciare le mele cotogne.
Di consistenza gelatinosa ed e’ adatta per crostate e biscotti ripieni.

Io la metto nelle paste con la marmellata qui la ricetta.

Lo so che non e’ il periodo giusto, ma ve l’ho voluta scrivere cosi quando e’ il tempo vi trovate gia’ preparati.

Seguite qui giu’…

marmellata


Ingredienti

  • Mele Cotogne 1 kg
  • Zucchero 1 kg

Preparazione

Lavare molto bene le mele cotogne, con una spugnetta o con una spazzolina lavaunghie, perche’ hanno la peluria che non se ne viene facilmente.

Sistemarle su placca da forno e infornate alla massima temperatura, fino a cottura.

Per sapere se e’ cotta:

  1. cambiano colore
  2. diventano morbide

Una volta cotte tagliare a pezzi e frullare, pesarli e aggiungere lo stesso peso in zucchero.

Mettere in una pentola, prima a fiamma quasi alta, per far sciogliere lo zucchero, e dopo abbassare e cuocere fino a che prendendola col cucchiaio non cade facilmente.

Dopo invasare subito e capovolgere il vasetto fino al completo raffreddamento.

ACCORGIMENTO

I vasetti vanno lavati, asciugati e passati sul vapore della pentola, prima di mettere la marmellata, e chiudere mettendo all’interno del tappo la carta forno imbevuta di liquore ( brandy, cognac, ecc… ).

Va conservata in frigo, ma se notate macchie strane BUTTATE VIA.



Scarica GRATIS il mini ricettario.

Se hai letto questa ricetta, come le altre del mio blog, ti dico GRAZIE.

Visita l’altro blog CHIACCHIERE DI CASA e se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook ed anche su Youtube con le video ricette.

Leggi anche queste ricette

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *